giovedì 28 aprile 2016

Il 66,3% degli spostamenti in Italia è effettuato con mezzi su gomma



 L’auto si conferma il principale mezzo di trasporto utilizzato dagli italiani. Infatti nel 2014 l’auto è stata utilizzata per il 59,8% degli spostamenti effettuati nel nostro Paese. Al secondo posto della graduatoria dei mezzi di trasporto preferiti dagli italiani si colloca l’aereo (17,7%).

Seguono il treno (10,7%), il pullman (4,3%), la nave (3%) e il camper (2,2%). Da questi dati, che derivano da un’elaborazione di Federpneus (Associazione Nazionale Rivenditori Specialisti di Pneumatici) su fonti Istat, emerge inoltre che l’auto è il mezzo più usato dagli italiani sia per i viaggi di vacanza (63,7%) che per quelli di lavoro (34,7%). Vi è inoltre un’altra considerazione interessante che deriva dall’esame dei dati sui mezzi di trasporto preferiti dagli italiani, e cioè che la quota di spostamenti effettuata su mezzi su gomma (auto, pullman e camper) nel nostro Paese è pari al 66,3% sul totale. I dati sin qui esposti sanciscono quindi la superiorità dei mezzi su gomma nelle preferenze degli italiani.

Proprio a chi decide di utilizzare questi mezzi per i propri spostamenti Federpneus ricorda di prestare particolare attenzione alla manutenzione dei pneumatici. Infatti i pneumatici sono l’unico punto di contatto tra il veicolo e il fondo stradale, e quindi sono particolarmente importanti per una guida sicura. Per questo motivo, al fine di effettuare ogni spostamento con la massima tranquillità, è importante far effettuare periodicamente un controllo generale dei pneumatici e della loro pressione di gonfiaggio (che influenza direttamente anche i consumi e le emissioni di sostanze nocive). Per effettuare questo controllo, e per tutti gli altri controlli che riguardano lo stato dei pneumatici, è opportuno rivolgersi a rivenditori specialisti di pneumatici, che hanno a disposizione le tecnologie più avanzate e l’esperienza necessaria per effettuare i controlli in assoluta affidabilità.