giovedì 10 novembre 2016

Dat, un po' di storia


DAT è una multinazionale con casa madre tedesca e affiliate in Italia, Francia, Spagna, Russia e Svizzera nonché consociate per la vendita in Europa (Romania e altri paesi).
Ieri

Il nostro futuro ha un passato. Fondata nel 1931 come società fiduciaria controllata da VDA (Associazione dell'industria automobilistica germanica), VDIK (Associazione degli importatori di veicoli germanici) e ZDK (Associazione centrale dell'industria automobilistica germanica), la casa madre germanica DAT GmbH occupa oggi una posizione di primissimo piano come moderna azienda di servizi per il mercato automobilistico.
Dalla sua fondazione, quando ancora non esisteva un concetto di mercato nell'estensione odierna e con la sua importanza economica, DAT ha favorito uno sviluppo innovativo e razionalizzante del settore automobilistico. Nel corso di decenni di preciso lavoro di documentazione, è stata raccolta una enorme quantità di dati e informazioni; questi vengono costantemente aggiornati dagli esperti DAT (circa 200 in Europa) e messi a disposizione di aziende automobilistiche, centri peritali, assicurazioni, società di leasing finanziario, banche e autorità, in forme sempre più modernizzate.
Dal 1988 queste informazioni sono disponibili agli utenti su SILVERDAT, un supporto CD-ROM che a tutt'ora ha registrato un enorme successo. L'ultimo sviluppo di DAT GmbH è l'innovativo SILVERDAT II: dotato di una interfaccia utente su piattaforme Microsoft ed ampliato con ulteriori nuove applicazioni, il sistema per razionalizzare ed ottimizzare il lavoro tramite le tecnologie delle banche dati è diventato multimediale.